Cecco e Cipo – Lo Gnomo E Lo Gnu

cover_Lo_Gnomo_e_lo_GnuConsigliamo l’ascolto de “Lo gnomo e lo gnu”, secondo album per i 22enni Cecco e Cipo, al secolo Simone Ceccanti e Fabio Cipollini, a tutti coloro che hanno avuto una brutta giornata al lavoro, o qualsiasi tipo di fastidioso contrattempo: ritroverete il buonumore perduto!

Intendiamoci: l’album non passerá alla storia della musica cantautorale nazionale, ma bisogna dare il merito a questi due giovanotti di Empoli di proporre con leggerezza e vivacità un lavoro davvero godibile.

Ci sono richiami ai suoni d´infanzia, ninna nanne, voci di mamme, strumenti usati in modo elementare, un linguaggio diretto ed adolescenziale. Il duo é giovane e condivide ciò che conosce con coraggio e naturalezza.

Lo stile ricorda altri autori della scena indie-pop quali Dente, Brunori, e Lo Stato Sociale (Lodo Guerzi partecipa allo spassoso “Hanno fatto un monumento al lardo”).
Insomma, Cecco e Cipo si inseriscono di diritto nella risma di questa generazione emergente di cui, a nostro parere, sentiremo parlare parecchio nei prossimi anni, probabilmente riuscendo anche a cogliere una maturazione artistica (un augurio/monito, poiché, in caso contrario, cadrebbero in una irritante ripetitività).

Segue semiseria biografia tratta dal loro sito:

BIOGRAFIA: Cecco e Cipo

Esclusi dallo Zecchino d’Oro, ignorati dal Festivalbar, boicottati dagli MTV Awards, Cecco e Cipo debuttano nel 2010 con l’EP “Dall’origine”, autoprodotto. Nel 2011 esce il loro primo album “Roba da Maiali” prodotto da Matteo Guasti (Labella), che piace a grandi e piccini e colleziona una lunga lista di recensioni positive. Intanto si fanno partecipi ad Arezzo Wave, Rock contest, Festival degli Autori di Sanremo, Suoni nella notte – da quest’ultima quale nascerà una collaborazione con Mario Fabiani (Giancarlo Bigazzi, Cristina Donà, Irene Grandi, ecc.). Vincitori del “Premio Rivelazione Sete Sóis Sete Luas 2013″ come miglior gruppo toscano, il duo strappa i biglietti per esibirsi in Portogallo. Suonano in tutto lo Stivale, con oltre 100 concerti ed aprono i concerti a: Fabrizio Moro al Viper, Franco Califano, Nobraino alla Flog, Zen Circus, Ivan Cattaneo, Bobo Rondelli al Metarock di Pisa (e una volta Platinette gli ha aperto un concerto). Condividono il palco con Levante, L’ Orso, Lo Stato Sociale, Brunori Sas, Dino Fumaretto, Giovanni Truppi. “Roba da maiali” vende svariati milioni di copie ed è tre volte Disco di Strutto.
http://www.youtube.com/watch?v=rI6tgfolav4

Pubblicato da

Admin - Pinna

Admin - Pinna

Webmaster - The Great Complotto Radio