Franz Ferdinand – recensione live 31 Luglio – Udine

10561600_10152579288073560_1344932853927377736_n

Prima volta che ho assistito ad un concerto dei Franz Ferdinand, ma sicuramente non sarà l’ultima.E’ stata una serata perfetta. Il tempo ci ha graziato, la location del piazzale del castello incantevole e la musica..una cannonata!
Ad aprire il concerto ai quattro di Glasgow ci sono i “The Cribs” che non conoscevo molto a dire il vero, ma che ho avuto il piacere di ascoltare e scoprire. The Cribs sono un gruppo alternative rock inglese di Wakefield che già sei anni fa aveva aperto il concerto dei Franz Ferdinand. Le due band, infatti, sono legate non solo da un rapporto professionale ma soprattutto di amicizia, tanto che Alex Kapranos produsse il loro terzo album nel 2007.

Vorrei fare una premessa.! Secondo me ci sono vari motivi per cui un amante della buona musica, almeno una volta nella vita, dovrebbe assistere ad un concerto dei Franz Ferdinand: La prima potrebbe essere che i Franz Ferdinand sono guidati dal carismatico cantante e chitarrista Alex Kapranos, capace di slanci punk senza perdere la sua consueta eleganza. La seconda potrebbe essere che nel corso dei loro concerti si balla sul rock, una cosa che non accade molto spesso. Infine, l’ultima potrebbe essere che la band propone un suono in cui è possibile sentire delle forti influenze new wave.

10313709_686307908091430_6596761115173113303_n

Gli scozzesi arrivano sul palco con un lieve ritardo tipico delle rockstar, ma si fanno perdonare immediatamente dai loro fans. Entrano in scena e la folla esplode al suono delle prime note di “No You Girls”. Per le prossime due ore nessuno riuscirà più a stare coi i piedi per terra e non è un modo di dire!
Parte una scaletta di venti pezzi che non lasciano dubbi. I Franz sono attualmente una delle migliori live band al mondo. Quasi tutti i brani del concerto sono stati anche delle hits. Una serie di singoli da classifica che fanno pensare, più che altro per il fatto che hanno inciso solo quattro album. Direi che è proprio il caso di dire pochi ma buoni!

Presentano molti brani tratti dal loro ultimo album “Right Thoughts, Right Words, Right Action” tra cui i tormentoni “Right Action” e Love “Illumination”e alcuni storici successi come “Walk Away” e “Ulysses”, ma la cosa più degna di nota e che forse pochi si aspettavano è stato il fatto che hanno largamente proposto i brani tratti dal loro primo e omonimo album, che a parere mio e non solo, rimane il loro più grande lavoro fin ad ora realizzato!

C’è di tutto in questo concerto, Indie rock, New wave, Garage rock e persino alcuni minuti di musica elettronica quasi da rave. Con This Fire lo spettacolo finisce. Burn this city, this fire is out of control, I’m going to burn this city.. sì, la città l’avete bruciata. Un fuoco che rimane vivo anche quando si spengono le luci e gli amplificatori, sia nel cuore del pubblico che in quello degli artisti.

Gardonio Alberto

SETLIST:

No You Girls
The Dark of the Matinée
Right Action
Tell Her Tonight
Evil Eye
Do You Want To
Michael
Walk Away
Stand on the Horizon
Can’t Stop Feeling
Auf Achse
The Fallen
Bullet
Take Me Out
Love Illumination
Ulysses
Outsiders

BIS

Darts of Pleasure
Goodbye Lovers & Friends
This Fire
 

 

 

Pubblicato da

Admin - Pinna

Admin - Pinna

Webmaster - The Great Complotto Radio