Il Pan del Diavolo: il nuovo album ha il sapore dell’avventura

EXE_custodia-vinile-esternoE’ uscito per La Tempesta e prodotto con la collaborazione di Antonio Gramentieri, FOLKROCKABOOM, il terzo  album de IL PAN DEL DIAVOLO.
La band ha registrato il disco insieme ad Antonio Gramentieri (Sacri Cuori) e ha realizzato mix e mastering a Tucson, città incastonata nel deserto americano, in Arizona, USA, un luogo di culto per la musica folk, country ed il tex-mex, ed ha missato l’album con una leggenda vivente della musica americana, Craig Schumacher, già al lavoro con Calexico, Giant Sand, Bob Dylan, e candidato ai Grammy con Neko Case.

Il Pan del Diavolo è un duo Folk /Rock’n’Roll formato da Pietro Alessandro Alosi (chitarra, grancassa e voce) e Gianluca Bartolo (chitarra e voce). Il gruppo nasce a Palermo nel 2007 e inizia a suonare dal vivo distinguendosi per le sue performance energiche e molto intense. Nel 2008 vince il concorso Italia Wave Sicilia, suona all’Ypsigrock festival e al Pollino festival in apertura ai Gogol Bordello.
Nel settembre del 2008 registrano al Cave studio di Catania la prima uscita discografica, ossia Il Pan del Diavolo Ep .
Il 15 gennaio 2010 esce LP d’esordio Sono all’Osso per la Tempesta dischi, ottimamente accolto dalla critica (5 stelle per RollingStone e disco del mese per Buscadero), l’album diventa finalista del Premio Tenco nella sezione “migliore opera prima”. Il 3 aprile 2012 esce il secondo album Piombo Polvere e Carbone (Tempesta dischi) in cui all’immediatezza dell’esordio si aggiunge una forte componente psycho. Arrangiato e suonato con Antonio Gramentieri e Diego Sapignoli. Nel tour 2012 Il Pan del Diavolo alterna spettacoli in formazione duo e full band con Antonio Gramentieri (chitarra baritona e basso) e Diego Sapignoli (batteria e percussioni).Nel 2013 la band partecipa al festival South by SouthWest di Austin TX con due showcase ufficiali.

Dicono i Pan del Diavolo: “FolkRockaBoom è il nostro genere musicale. Lo gridiamo per liberare l’istinto che si agita dentro di noi. Racconti scuri ed ombrosi, versi speranzosi e addii. Questo disco è carico di emozioni autobiografiche e di visioni accumulate in lunghissimi e continui viaggi e concerti. Abbiamo iniziato a scrivere i brani ad agosto del 2012 e li abbiamo suonati finché non sono  diventati definitivamente nostri. Per questo motivo abbiamo pensato di registrare in presa diretta, partendo dal duo in purezza e riversando grande istintività nella registrazione”. Ma importanti sono anche le collaborazioni dell’album “Andrew Douglas Rothbard di San Francisco, è sempre stato per noi un vero ispiratore musicale, un ricercatore nei suoni magnetici e psichedelici, ha suonato le chitarre elettriche di Aradia.” Ma non c’è solo Rothbard tra i nomi degli artisti che hanno collaborato, infatti anche “I Sacri Cuori hanno creato una perfetta cornice da colonna sonora d’altri tempi per il brano Il Domani” aggiunge il duo, che così descrive questo nuovo lavoro discografico “L’ampio spazio geografico del lavoro fra tour, registrazioni, i posti in cui sono state scritte le canzoni e infine il viaggio negli Stati Uniti per il mix, lo hanno reso per noi un avventura. Abbiamo voluto che le canzoni ne avessero il gusto”.

https://www.youtube.com/watch?v=NetxxDFTnpo

Pubblicato da

Admin - Pinna

Admin - Pinna

Webmaster - The Great Complotto Radio