L’esperimento Covacich/Toffolo

covacich-toffolo

Il talento non è un dono. Da questo presupposto Gioia viene istruita dal padre al rigoroso gioco degli scacchi. Regole ferree, strategie e molto molto esercizio. Gioia impara e diventa imbattibile.
Ma paga presto il prezzo della sua bravura: quando ormai manca poco alla conquista del premio di Grande Maestro, si ritrova a vagare in un mondo di visioni fantastiche in cui un Re e una Regina vivono la quotidianità tra desideri e frustrazioni.

Mauro Covacich ha letto alcuni brani estratti dal suo ultimo libro “L’esperimento” nell’ultima giornata di Pordenone Legge 2013. L’entusiasmante reading si è alternato con le canzoni di Davide Toffolo, da solo sul palco a cantare i Tre Allegri Ragazzi Morti in versione unplugged. La Sala del Ridotto era al completo, la fila fuori davvero lunghissima.
Sono sicura che chi c’era ha sicuramente una mezza idea di leggere il libro, per chi invece mancava, trascrivo un piccolo estratto che ho trovato sul sito di Einaudi:
«La regina entra in casa coi capelli intrisi del fresco di fuori. Varca la soglia con il casco in mano, il giubbotto chiuso fino al collo, la borsa del lavoro su una spalla, la sacca della piscina sull’altra. Il suo saluto squillante – ciao come va?! – detto con la chiave ancora nella toppa, coglie il re in contropiede nonostante l’infinito ripetersi di questi ritorni».
Di seguito una breve registrazione che ho potuto fare dal pubblico, purtroppo non posso pubblicare più di 3 minuti, ma meglio di niente!

      L'esperimento Covacich Toffolo - Federica

 

22 settembre 2013 – Covacich/Toffolo a Pordenone Legge – Ridotto del Teatro Verdi – ore 19.00
L’esperimento, di Mauro Covacich, 2013, Einaudi, 18,50 €

 

Pubblicato da

Admin - Pinna

Admin - Pinna

Webmaster - The Great Complotto Radio