Live in diretta social? #suoniamopervoi

Periodo molto difficile per i concerti. L’effetto Coronavirus sta mettendo in fortissima crisi il settore dei live: tutti i concerti di questo periodo, per i motivi ben noti, sono stati annullati o spostati in date successive.

Questi spostamenti difficilmente però si concretizzeranno. E’ molto probabile che tutti i tour di questo periodo vengano alla fine rimandati a data da destinarsi.

Il danno economico è enorme, il settore ormai da anni non vive più sulla vendita dei dischi ma sugli introiti dei concerti. Assieme ai musicisti inoltre sono andati in crisi i service audio, i fonici, gli organizzatori, i locali.

Cosa è possibile fare per dare un po’ di sollievo ad artisti e ai loro fan? Ci ha provato con il progetto #musicacontroilcoronavirus, Alice Mazzoni, con una serie di live in streaming, nei quali hanno partecipato una decina di gruppi. Il progetto, che ha ottenuto circa 45 mila visualizzazioni attraverso la propria pagina Facebook, a causa della zona rossa estesa a tutta Italia, adesso è in pausa.

L’idea però è quella giusta: gli artisti in questo momento potrebbero vendere o regalare dei live dai propri studi, da soli od in piccoli gruppi, mantenendo le distanze previste dai nuovi regolamenti. Anche se questa idea non rappresenta una soluzione al danno economico che sta subendo il settore, solleverebbe il morale di milioni di persone che sono chiuse nelle proprie case.

Da qui l’invito ai musicisti: condividete la vostra musica, in live sui social, con tutti gli italiani che hanno deciso di seguire la regola #iorestoacasa.

 #suoniamopervoi

Pubblicato da

Luca

Luca

Station Manager The Great Complotto Radio